Innova Ocular - ICO Barcelona

Specialisti di Retina e Vitreo

Dove la luce viene convertita in impulso nervoso, passo fondamentale nel fenomeno visivo.

La retina è la pellicola sensibile che riveste la superficie interna e posteriore dell'occhio. Al suo interno gli stimoli luminosi sono tradotti in impulsi nervosi e inviati al cervello attraverso il nervo ottico. Il vitreo è il gel trasparente che occupa la cavità oculare posteriore.

Lo specialista retina tratta ad alto livello di successo le malattie della vista frequenti e gravi, come la retinopatia diabetica, la degenerazione maculare associata all'età (AMD) o il distacco di retina .

L'Unità di Retina e vitreo è diretta dal Dr. Ignacio Vela , con la partecipazione del Dr. Jaume Crespí , il dottor Carme Macia , il dottor Jesús Díaz e il Dr. David Andreu.

Negli ultimi 15 anni lo studio della retina e vitreo hanno registrato uno sviluppo straordinario . Le tecniche di imaging ( angiografia con fluoresceina - AGF – Tomografia a coerenza ottica –OCT-, Ecografia..) mostrano nel dettaglio le strutture alterate.

Sofisticati strumenti microchirurgici della vitrectomia ci consentono di operare con successo malattie importanti come il diabete oculare, il distacco della retina o gravi traumi. Con la chirurgia maculare (membrana epimacular, foro maculare, ecc) possiamo ora recuperare la visione in situazioni prima definite incurabili.

La vitrectomia ha rivoluzionato la retina e il vitreo con approccio ambulatoriale, minimamente invasivo e con rapido recupero.

Nuovi farmaci come gli antiangiogenetici vascolare, iniettate nello spazio intraoculare, riducono le conseguenze della neovascolarizzazione che possono verificarsi nella AMD (degenerazione maculare associata all'età), nell’alta miopia o nel diabete oculare.

Per alcuni sintomi dovrebbe essere consultato sempre l’oculista per la sua grande importanza:

  • l'improvvisa apparizione di macchie scure mobili ( miodesopsie) o lampi nel campo visivo ( fotopsie), che ci possono avvertire di una rottura della retina, preludio di un possibile distacco di retina.
     
  • La variazione della forma di immagini (metamorfopsia) ci informa che la macula (retina centrale) presenta una deformazione, tipica di molte maculopatie.
     
  • Se soffre di diabete è opportuno seguire le indicazioni dell’endocrinologo e eseguire le visite oculistiche preventive. Qualsiasi sintomo visivo deve essere studiato, a prescindere da quanto irrilevante può sembrare. Dobbiamo anche controllare strettamente la retina nella miopia elevata, per il particolare rischio di distacco.


In cosa consiste il lavoro dell’Unità di Retina e Vitreo?

  1. Trattamento medico e chirurgico di: retinopatia diabetica , distacco di retina , degenerazione maculare correlata All’età, traumi, maculopatie ...
  2. Fotocoagulazione laser
  3. Vitrectomia posteriore
  4. Iniezione di farmaci intraoculari
  5. Studio genetico di malattie ereditarie , ecc
Questo sito web usa cookies, leggi la nostra politica della privacy qui
Politica dei cookies